Progetti

La scuola è il luogo dove spesso si manifestano i fenomeni connessi al bullismo e al cyberbullismo. Per questo motivo ho elaborato alcuni progetti per trasmettere a docenti e genitori un metodo efficace per fronteggiare le dipendenze da Internet e dei fenomeni come il grooming, il doxxing o il cyberstalking, l’autolesionismo e la perdita di autostima e per aiutare le di bullismo e del cyberbullismo.

INFO A: CETTINAMA@GMAIL.COM

patente

Patente obbligatoria per navigare in rete. “La responsabilità è dei genitori”

Navigare in Rete e avere a disposizione uno smartphone equivale a guidare un motorino o una macchina. Anche nel web si possono commettere infrazioni e attraverso il telefono, se non prestiamo attenzione, possiamo uccidere la reputazione di qualcuno. Ecco perché è d’obbligo la patente.

Leggi tutto »Patente obbligatoria per navigare in rete. “La responsabilità è dei genitori”

cyberbullismo

Tagghiamoci Bene, il progetto contro il cyberbullismo che mette in gioco tutti

Imparare ad essere responsabili sul web attraverso il gioco di ruolo. E’ questo l’intento di Tagghiamoci Bene, il progetto promosso dall’Associazione Made 3.0, con il contributo dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza che ha coinvolto attivamente gli studenti della 3C op dell’alternanza Scuola Lavoro  dell’istituto magistrale “C. Finocchiaro Aprile”, di Palermo.

Leggi tutto »Tagghiamoci Bene, il progetto contro il cyberbullismo che mette in gioco tutti

internet

Internet, social network e debolezze. Il Papa affida i testi della Via Crucis a 15 giovani

Si parla di internet, di immigrazione, di disoccupazione e anche di social network. Nei testi della mediazione sulle quattordici Stazioni del rito della Via Crucis di quest’anno si riflette sull’apparenza della società e sui valori cristiani e umani di Gesù e non solo.

Leggi tutto »Internet, social network e debolezze. Il Papa affida i testi della Via Crucis a 15 giovani