Sicurezza, YouPol: l’app che permette di denunciare bullismo e cyberbullismo da anonimo

Sicurezza a 360 gradi. Si chiama YouPol ed è l’app lanciata dal ministero dell’Interno per denunciare anche in forma anonima i reati di bullismo, cyberbullismo e spaccio di droghe. Il tutto con un semplice click. L’applicazione è scaricabile gratuitamente ed è semplice da usare.

Continua a leggere

Scuola: “Nei bagni estorsione e diffusione di foto”. Uno studente racconta il suo progetto

 

scuola

Cercare di individuare i disagi che colpiscono i propri compagni e aiutarli. E’ questo il progetto di una comunicazione peer education realizzata da uno studente di un liceo. Una comunicazione che avviene tra pari e che a quanto pare funziona.

Continua a leggere

Linee Guida, nuovi compiti per insegnanti e dirigenti

linee guida

Novità dal Miur, cambiano le linee guida e arriva il codice di co-regolamentazione per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo. Il piano nazionale ha lo scopo di promuove nelle scuole, di ogni ordine e grado, l’educazione al rispetto, per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione.

Continua a leggere

Concorso, la Camera dei Deputati lancia il bando per le scuole

concorso

“Il concorso è rivolto alle studentesse e agli studenti delle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado. La partecipazione può essere in forma singola, in gruppo o come intera classe” e l’intento è quello di rendere i giovani “consapevoli del modo in cui la violenza e gli insulti possono essere diffusi sul web”.

Continua a leggere

Pull a pig e Fat girls rodeo, cambiano i modi ma restano le offese. Nel mirino le donne

pull a pig

Pull a pig, letteralmente dall’inglese, significa attrarre un maiale, mentre Fat girls rodeo significa il rodeo (inteso come gioco) della ragazza grassa. Il primo termine arriva dall’Inghilterra mentre il secondo sembrerebbe essere americano. Sia l’uno che l’altro, ad ogni modo, sono definiti un gioco e mirano a distruggere la dignità di una donna.

Continua a leggere