Sai riconoscere una fake news? Fai il test di Google e Altro Consumo

fake news

Ogni giorno, nel web e non solo, vengono diffuse innumerevoli fake news, tanto che riconoscerle diventa sempre più complicato. Ma per riuscire a distinguere una notizia vera da una falsa basta giocare al gioco online creato da Google e Altro Consumo.

Si tratta di un gioco semplice, intuitivo, ma molto efficiente, inventato da Google e Altro Consumo. Per giocare basta andare sul sito https://theinformationtower.skuola.net/ e a realizzarlo sono stati Samuele Sciacca e Manolo Saviantoni, conosciuto come The_oluk. “L’obiettivo del video gioco – afferma Samuele Sciacca- è quello di informare l’utente e fargli capire se una notizie è vera oppure no”. Spesso, infatti, riconoscere una fake news non è semplice come sembra.

Come imparare a distinguere quanto si tratta di una fake news?

”Tra le regole da seguire – spiega il creatore di giochi online- per distinguere una fake news da una notizia vera  non bisogna soltanto soffermarsi a leggere il titolo, ma andare oltre, bisogna vedere anche la fonte e il protocollo https, la pubblicità utilizzata e la formattazione del testo. Questi sono alcuni degli elementi che fanno capire se un articolo potrebbe essere vero oppure falso. Ma è utilizzando questo strumento firmato Google e Altro Consumo, e promosso da Skuola.net, che è possibile capire davvero cos’è una fake news”.

“Secondo una recente ricerca di Fondazione Mondo Digitale, si legge su Skuola.net,  per “Vivi Internet al Meglio”, condotta su giovani con età compresa tra 14 e 19 anni, circa 3 su 5 dichiarano di utilizzare i social come fonte principale per informarsi, anche se quasi il 90% di loro è consapevole che sono uno dei principali mezzi di diffusione di news non autentiche”.

Attivi dunque alla lotta contro le fake news sono Google, che aiuta l’utente ogni giorno grazie a tool utili per verificare le informazioni che circolano sulla rete, e Altro Consumo, che una delle proprie attività quotidiane consiste proprio nel debunking, letteralmente smascherare, le notizie non attendibili che compaiono online.

“Un’esperienza- spiegano su Skuola.net- che si è rivelata fondamentale per costruire i vari livelli del gioco, tratti dai contenuti del sito http://www.altroconsumo.it che documentano attività di debunking di notizie false condotte negli ultimi anni”

CLICCA MI PIACE SULLA PAGINA FACEBOOK D’INTRECCIO.EU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *