Coronavirus, Fortnite e giochi online: bambini incollati allo schermo

fortnite

Coronavirus, tutti in casa e tutti online. Così milioni di adolescenti  restano “incollati” davanti allo schermo per ore e giorni con abbuffate di Fortnite e altri giochi online.

A seguito dell’emanazione del decreto #iorestoacasa, a causa del Coronavirus, fa sapere l’amministratore delegato di Telecom Italia, Luigi Gubitosi ,”abbiamo registrato un aumento di oltre il 70% del traffico Internet sulla nostra rete fissa, con un grande contributo da giochi online come Fortnite.”

In pratica “la quantità di dati che passa attraverso la rete nazionale è aumentata di oltre i due terzi nelle ultime due settimane”. Non solo smart working e didattica a distanza, a “contribuire al rallentamento in particolare- aggiunge la società su Bloomberg.com – molte di queste attività extra sono dovute a giochi online come “Fortnite” e “Call of Duty“, che possono coinvolgere più giocatori e occupare più larghezza di banda rispetto ai programmi di business e alle app di teleconferenza utilizzate dagli adulti che lavorano da casa. Il traffico dei giochi può aumentare ancora di più quando i giochi vengono aggiornati e milioni di bambini scaricano contemporaneamente l’ultimo aggiornamento da 25 gigabyte”.

Il risultato è stato reso noto qualche giorno dopo il provvedimento contro il Coronavirus e ad oggi il traffico dati in Rete aumenta sempre di più, tanto che Instagram, Facebook e altre piattaforme hanno registrato diversi problemi a causa dei troppi utenti online.

Intanto la divisione cinese per ovviare al problema da dipendenza da giochi online ha disposto una riduzione al 50% dei progressi dopo 3 ore di gioco e disconnessione totale dopo  5 ore consecutive di gioco.

A quanto pare un utente si è ritrovato nella stringa di codice, durante l’ultimo aggiornamento, la dicitura “TencentPlayTimeLimit”. Questo avviso è probabilmente relativo al solo mercato cinese, dato che Tencent è il publisher di Fortnite in Cina in collaborazione con Epic Games, si legge sul tgcom24.

Sembra inoltre, secondo il portale Dexerto, che un utente abbia pubblicato sulla sua pagina social un messaggio dove si spiegava il contenuto di tale avviso: “Sei stato online per tre ore consecutive. D’ora in poi i guadagni nel gioco saranno ridotti del 50% e i progressi della sfida sono stati disabilitati. Per la tua salute, per favore disconnettiti e riposati. Fai un appropriato esercizio fisico“.

Se i giocatori ignorano il primo avviso,  questo sarà seguito da un altro messaggio che afferma:
“Se non ti disconnetti, la tua salute sarà compromessa. I tuoi guadagni nel gioco sono già ridotti a zero e i progressi della sfida sono stati disabilitati. Il gioco smetterà di funzionare fino a quando il tempo cumulativo offline non avrà raggiunto le cinque ore.”

Il consiglio: utilizzare questi strumenti con la testa!

CLICCA MI PIACE NELLA PAGINA DI INTRECCIO.EU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *