Telefono Azzurro cerca Digital Supporter. Tra i requisiti: conoscenza dei social

cuberbullismo

Telefono Azzurro chiama tutti coloro che navigano online e sui social a diventare un Digital Supporter. Requisiti? Saper navigare e avere dimestichezza con i social network e la Rete. Limite d’età? Nessuno.

Chi è il Digital Supporter?

Essere Digital Supporter significa: “Diventare sentinelle volontarie attente e sensibili a tutti quei contenuti e quei “segnali” che – magari nascosti, magari non così immediati – possono costituire un pericolo per i più piccoli”. In pratica si tratta di una figura volontaria, che contribuisca a rendere Internet un luogo più sicuro e a misura di bambini e adolescenti.

Cosa deve fare il Digital Supporter?

Il Digital Supporter, ossia il volontario digitale, deve aiutare Telefono Azzurro a diffondere attraverso i propri social network informazioni e materiali che costantemente Telefono Azzurro realizza sul tema dell’Internet sicuro.  Il volontario deve anche essere attento a segnalare tutti i potenziali pericoli. Ma, soprattutto, deve coinvolgere i propri amici e contatti in questa grande opera di mobilitazione online.

“Vogliamo dar vita – spiegano da Telefono Azzurro- a una grande “alleanza universale” per combattere online i fenomeni di violenza, abuso e emarginazione che si nascondono tra le pieghe della Rete”.

L’idea, firmata Telefono Azzurro, è nata in occasione del Safer Internet Day 2016, e lo scopo e quello di creare una rete di segnalatori in tutta Italia e insieme a fare muro contro il cyberbullismo.

Ecco cosa fare per diventare un Digital Supporter

  1. DIFFONDERE attraverso il passaparola sui canali social, sul tuo sito, blog o newsletter i consigli e i documenti della giornata del Safer Internet Day: basta un post!
  2. SEGNALARE Quando navighi, tieni gli occhi aperti: se qualcosa in Rete ti preoccupa o se vedi un bambino/un ragazzo in difficoltà online, chiama subito l’1.96.96 o scrivi a www.azzurro.it/chat.

Immagini violente o contenuti inappropriati possono facilmente confluire nei luoghi virtuali frequentati dai bambini o essere condivisi nei social. Episodi di cyberbullismo possono consumarsi nell’indifferenza, nell’inconsapevolezza o nel timore di molti utenti. Immagini di bambini caricate con leggerezza in rete possono finire nelle mani sbagliate. Telefono Azzurro può intervenire direttamente, laddove possibile, o segnalare alle autorità competenti che si occupano di rimuovere o bloccare quanto di inappropriato, per i bambini, circola in rete.

  1. ORGANIZZARE Fai crescere la sicurezza online. Puoi aiutarci a diffondere qualche buon consiglio ma anche organizzare un incontro nel quale parlare di sicurezza in rete con ragazzi, genitori, o nella scuola di tuo figlio. Parti dai tuoi amici e dalle persone che conosci. Tu scegli il luogo, le persone e la durata dell’incontro. Noi ti mettiamo a disposizione un nostro esperto.
  2. COLLABORARE Se sei un’associazione, un Ente, un’impresa collabora e sostieni Telefono Azzurro: chiedi ai tuoi associati o dipendenti di aiutarci a diffondere il benessere e la sicurezza in Rete, invitandoli a diventare #digitalsupporter e farsi promotori di comportamenti positivi nella Rete anche durante le loro attività.

La parola d’ordine è rete! Fare rete per una Rete più sicura, soprattutto per i più giovani.

Clicca mi piace nella pagina Facebook di www.intreccio.eu 

3 pensieri su “Telefono Azzurro cerca Digital Supporter. Tra i requisiti: conoscenza dei social

  1. Pingback: Telefono Azzurro cerca Digital Supporter. Tra i...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *