Tagghiamoci Bene, il progetto contro il cyberbullismo che mette in gioco tutti

cyberbullismoImparare ad essere responsabili sul web attraverso il gioco di ruolo. E’ questo l’intento di Tagghiamoci Bene, il progetto promosso dall’Associazione Made 3.0, con il contributo dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza che ha coinvolto attivamente gli studenti della 3C op dell’alternanza Scuola Lavoro  dell’istituto magistrale “C. Finocchiaro Aprile”, di Palermo.

Continua a leggere

Di bullismo si continua a morire. Il racconto della mamma di Michele, 17 anni

bullismo

Ha alzato il cappuccio del giubbotto, si è coperto la testa forse a volersi proteggere, e si è lanciato nel vuoto, da un ponte alto venti metri. Questa sembra essere stata la sua ultima azione. E in quel preciso momento lo sguardo di Michele era sereno, così racconta una testimone alla famiglia del ragazzo. Michele 17 anni vittima di bullismo.

Continua a leggere

Internet, social network e debolezze. Il Papa affida i testi della Via Crucis a 15 giovani

internet

Si parla di internet, di immigrazione, di disoccupazione e anche di social network. Nei testi della mediazione sulle quattordici Stazioni del rito della Via Crucis di quest’anno si riflette sull’apparenza della società e sui valori cristiani e umani di Gesù e non solo.

Continua a leggere

Educazione digitale: è nata una piattaforma per docenti, alunni e genitori

educazione

Un percorso diversificato per alunni, docenti e genitori, mirato all’educazione civica digitale e alla prevenzione del cyberbullismo. E’ questo il servizio, gratuito e online, realizzato dallo staff di Identità Digitale Defender e rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado d’Italia.

Continua a leggere

Scuola e cyberbullismo, Giannelli: “Corsi di aggiornamento per i docenti”

scuola

Tra urgenze ed emergenze la scuola, oggi più che mai, è nel mirino di importanti temi: dai vaccini all’integrazione degli alunni stranieri, fino alla sicurezza dell’edilizia scolastica ed altro ancora. Ma insieme alle questioni che coinvolgono dirigenti, docenti, personale scolastico e famiglie c’è anche l’utilizzo dei new media e del cyberbullismo.

Continua a leggere