Parental control gratis o a pagamento. Ecco quale scaricare

parental control

Cari genitori, voi che date il telefono ai vostri bambini, cosa fate per renderlo sicuro? Tra parental control e filtri le soluzioni a portata di click sono davvero tante. Davanti ad una vasta offerta però non corrisponde una richiesta altrettanto  ampia. Sono pochi, infatti, i genitori che mettono in sicurezza lo smartphone.

Molti adulti non provvedono a rendere sicuro il proprio telefonino, pc o tablet per ignoranza in materia di educazione ai new media e utilizzo dei dispositivi, altri invece non lo fanno per negligenza. Fatto sta però che molti pericoli del web potrebbero essere tranquillamente evitati grazie al parental control.

Tra i rischi maggiori c’è quello che i propri figli potrebbero, per caso ma anche volutamente, visionare siti  non sicuri o imbattersi in materiale pornografico o pedopornografico. Poi potrebbero divulgare dati sensibili oppure acquistare sui siti e-commerce, quando ad esempio restano inserite le credenziali della carta di credito, magari perché dimenticate. Questi sono solo alcuni degli esempi più comuni. Ma i social risk sono davvero tanti e in aumento.

Attenzione però le scuse da parte degli adulti non ammesse.  Perché i rimedi ci sono e applicarli non costa niente o quasi. Inoltre scaricare un’app parental control è davvero semplice.

Tra le giustificazioni più usate dai genitori c’è:

  •  “Mio/a figlio/a usa il telefono solo per qualche minuto”. Non è una discolpa perché anche in poco tempo è possibile fare o subire un danno.
  • “Mio/a figlio/a non utilizza assolutamente il telefono”. Forse, bisognerebbe aggiungere, lo utilizza a vostra insaputa. Magari appena lo lasciate incustodito il bambino potrebbe essere attratto dall’oggetto negato e quindi usarlo in maniera sbagliata.
  • “Ho inserito una password di accesso”. Il/la figlio/a potrebbe essere a conoscenza della password e probabilmente non lo sapete.
  •  “Ho installato un antivirus o antispam”.  Bravi! Ma questo non serve a prevenire i rischi legati alla navigazione e alla sicurezza del ragazzo/a
  • “Non ne capisco niente”. A maggior ragione se non siete informati su come utilizzare correttamente un dispositivo o quali sono i rischi legati al web fatevi una cultura in materia. Prevenire è meglio che curare!

Genitori, qual è dunque la prima cosa da fare quando acquistiamo uno smartphone o qualsiasi dispositivo? Scaricare il parental control .

A cosa servono i parental control?

Attraverso l’installazione di una semplice app è possibile:

  • Approvare  o bloccare le app che l’adolescente vorrebbe scaricare
  • Tenere sotto controllo il tempo di navigazione o dunque gestirlo attraverso un timer
  • Impostare una fascia orario e bloccare le funzionalità del dispositivo

Ma queste sono solo alcune delle funzioni. Di parental control ce ne sono davvero tanti. Alcuni gratis altri a pagamento. Ma allora come poter scegliere?

bullismoA spiegare come rendere sicuro il proprio dispositivo attraverso il parental control e come deve avvenire la scelta è Vincenzo Vetere (nella foto), presidente dell’Associazione conto il bullismo a scuola, Acbs, che incontra miglia di studenti e genitori e conosce bene le problematiche legate ad un utilizzo sbagliato del web.

Andando, ad esempio, su Google Play e digitando in alto “Parental Control” spuntano tantissime app, alcune gratis altre a pagamento.

In base a cosa è possibile scegliere un parental control?

“Bisogna- afferma Vetere-  leggere innanzitutto tutte le funzioni dell’app. In questo caso ad esempio se c’è il timer, che consente di impostare un limite di tempo, oppure bloccare totalmente determinate app. In poche parole bisogna leggere la privacy policy, le recensioni e le ulteriori informazioni alla fine della scheda. Una volta analizzato quest’aspetto bisogna confrontare diverse app, in modo tale da poter valutare le diverse caratteristiche di ognuna. E’ importante inoltre valutare tra quelle gratis e quelle a pagamento. Quest’ultime infatti hanno molte più funzioni rispetto alle prime. E poi i costi sono irrisori, ad esempio 3 euro al mese. Non pensate che la sicurezza di un figlio valga molto di più?”

CLICCA MI PIACE NELLA PAGINA FACEBOOK D’INTRECCIO.EU 

Parental control gratis – quale scaricare?

Tra i parental control gratis Vetere consiglia l’app McAfee. Questa applicazione, a tempo limitato, “incoraggia – si legge- la collaborazione tra genitori e figli e contribuisce a promuovere la fiducia e la tranquillità in un mondo in cui i social network rivestono un’importanza sempre maggiore”.

Le funzioni:

  • Visualizzare la cronologia delle app utilizzate e delle informazioni sulla posizione per avere un ampio controllo sui bambini e le loro attività sul Web
  • Possibilità di bloccare siti Web in base alla categoria per impedire ai figli di accedere a contenuti inappropriati
  • Filtro internet per bloccare siti Web o URL specifici per creare eccezioni per i figli
  • Restrizioni su smartphone e tablet con il blocco per bambini
  • Blocco app che permette di nascondere le app che non vuoi far usare ai tuoi figli
  • Rispondere alle richieste dei tuoi figli di poter accedere a siti Web bloccati
  • Controllare i bambini: impostare un tempo di utilizzo massimo giornaliero delle app per gestire l’intervallo di tempo che i tuoi figli trascorrono con app specifiche
  • Gps per bambini per scoprire dove si trovano e rintracciare la posizione del cellulare
  • Ricevere un avviso automatico quando i tuoi figli raggiungono o lasciano un luogo conosciuto (ad esempio la scuola, un parco o una biblioteca) grazie al localizzatore per bambini
  • Localizzatore per bambini ti permette anche di ricevere un avviso quando i tuoi figli raggiungono una destinazione ed effettuano il “check-in
  • Gestione del tempo che i tuoi figli trascorrono interagendo con i dispositivi affinché non li utilizzino fino a notte inoltrata

app free

 

 

⇒SCARICA L’APP Controllo genitori Safe Family McAfee CLICCA QUI

 

Parental control a pagamento – quale scaricare?

Tra i parental control a pagamento la scelta di Vetere ricade su Screen Time Labs. L’app originale e molto funzionale applica anche un sistema a premi per i figli.

Le funzioni:

  • Timer che consente di impostare un limite di tempo giornaliero per le app che vuoi limitare
  • Blocco dei giochi dopo l’orario stabilito, ma consenti la lettura delle app
  • Blocco di tutte le app dopo l’ora in cui spegni le luci
  • Blocco dei social media e dei giochi, consentendo l’utilizzo di app educative durante l’orario scolastico
  • È ora di pranzo? Basta premere un pulsante sul telefono e le attività sul dispositivo dei figli verranno interrotte.
  • I tuoi figli hanno esaurito il tempo disponibile con Screen Time? Se mettono in ordine la stanza potranno essere ricompensati con del tempo extra direttamente dal tuo dispositivo. Aggiungi tutte le attività e i lavori di casa che preferisci: ti stupirai di come i tuoi figli inizieranno a gestire il loro tempo in maniera responsabile!
  • Cosa sta facendo Luca sul suo dispositivo? Che siti Web visita? Che app utilizza? Quali app utilizza più spesso? Controlla quello che fanno i tuoi figli direttamente dal tuo dispositivo, senza dover utilizzare il loro.
  • Blocco totalmente di determinate app. Ricevi una notifica quando tuo figlio installa una nuova app

L’applicazione costa 3,39 al mese. Poco, pochissimo rispetto al valore del vostro bambino.

app pay

 

⇒SCARICA L’APP Controllo genitori Screen Time Labs CLICCA QUI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *