Smartphone in classe, And:”Dobbiamo impedire che certe abilità vadano perse”

 

smartphone

E mentre le domande più gettonate tra i più giovani sono “come spegnere l’Iphone x” oppure “Iphone x disponibilità”, gli adulti ancora discutono sull’uso degli smartphone. La questione riguarda nello specifico l’utilizzo dei telefonini in classe.

  Continua a leggere

Essere social, necessità e virtù. Ferrara:” La sfida è rendere partecipi e responsabili i ragazzi”

social

Essere in Rete è una necessità più sociale che personale. La metà circa degli italiani è iscritto ad almeno due social e il 2017 è stato l’anno “della «giovanilizzazione» degli adulti sui consumi mediatici”. Ma quale esempio o educazione per i più giovani?

Continua a leggere

Sicurezza, YouPol: l’app che permette di denunciare bullismo e cyberbullismo da anonimo

Sicurezza a 360 gradi. Si chiama YouPol ed è l’app lanciata dal ministero dell’Interno per denunciare anche in forma anonima i reati di bullismo, cyberbullismo e spaccio di droghe. Il tutto con un semplice click. L’applicazione è scaricabile gratuitamente ed è semplice da usare.

Continua a leggere

Linee Guida, nuovi compiti per insegnanti e dirigenti

linee guida

Novità dal Miur, cambiano le linee guida e arriva il codice di co-regolamentazione per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo. Il piano nazionale ha lo scopo di promuove nelle scuole, di ogni ordine e grado, l’educazione al rispetto, per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione.

Continua a leggere

Social ed età minima, 13 anni sono tanti o pochi? A maggio qualcosa cambierà

social

Le regole nei social network ci sono, se poi vengono ignorate è un altro discorso. Fatto sta che una delle prime norme violate, da adolescenti e preadolescenti, è l’età, aumentata di qualche anno giusto per entrare a far parte della community virtuale.

Continua a leggere