Frasi offensive su Facebook? E’ reato di diffamazione. Ecco cosa fare per sporgere querela

reato a mezzo web

Furto d’identità, sexting, cyberbullismo, revenge porn; questi sono alcuni crimini commessi nel web. Davanti a questi fatti “anche il diritto ha dovuto adattarsi, talvolta predisponendo nuovi strumenti di tutela, talvolta fornendo interpretazioni più o meno estensive della normativa esistente per assicurare la tutela di diritti che vengono aggrediti attraverso l’uso di questo strumento”.

Continua a leggere