Cyberbullismo.“Non commentate i post su Facebook, aumentate la visibilità”. Ecco 4 regole

facebook

Cyberbullismo, fenomeno in aumento o aumento di denunce? I numeri delle statiche e dei sondaggi evidenziano un aumento del fenomeno, specie tra i più giovani e soprattutto tra i banchi di scuola. Ma a questo dato se ne aggiunge un altro, forse più importante, della Polizia Postale; l’aumento delle denunce dei casi di pagine e profili dai contenuti offensivi sui social network, primo tra tutti Facebook, il social più utilizzato in Italia.

Continua a leggere

Il cyberbullismo è un reato autonomo? In Italia no. Tante proposte ma nessuna legge

cyberbullismo reato

La proposta per configurare il cyberbullismo in reato autonomo in Italia c’è ma stenta a muovere i primi passi.  In ordine di tempo, si tratta della proposta di legge “Disposizioni per la prevenzione e il contrasto del bullismo e del bullismo informatico”, presentata il 23 gennaio 2014 da un gruppo di deputati, che vede come prima firmataria Micaela Campana.

Continua a leggere

Social: limite tra i 13 e i 16 anni, col permesso dei genitori. E’ giusto? Ecco cosa cambia

social 13 anni

“I bambini al di sotto di una certa età dovranno ottenere il permesso dei genitori per aprire un account sui social media come Facebook, Instagram o Snapchat, come già avviene nella maggior parte dei paesi dell’Unione europea di oggi”. E’ giusto oppure sbagliato?

Continua a leggere

Cyberbullismo, braccio di ferro tra presidi e studenti. Fenomeno in aumento

cyberbullismo numeri

Più della metà dei presidi intervistati, esattamente il 54,9%, ha dovuto affrontare nella propria scuola casi di cyberbullismo tra studenti. Lo studio Censis aggiunge anche che il numero sale nelle scuole secondarie di II grado, di quasi 5 punti percentuale.

Continua a leggere

Scuola e animatore digitale, entro il 17 la domanda al Miur. Al via Piano Nazionale per la Scuola Digitale

piano nazionale scuola digitale

Il Miur chiama e le scuole rispondono. Al via la “Settimana del Piano Nazionale per la Scuola Digitale”, dove, fino a giorno 15 dicembre, gli istituti statali di ogni ordine e grado apriranno le porte al territorio durante le attività scolastiche o extra scolastiche.

Continua a leggere