Facebook, da oggi i fake sono punibili: fino a un anno di reclusione

 

cyberbullismo

“Chi crea fake (falsi profili) su Facebook ora è punibile sia civilmente che penalmente”. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che in una recente sentenza ha portato alla condanna di una donna che aveva creato su Facebook un falso profilo con un nome di fantasia e, tramite questo account, aveva molestato un’altra persona.

Continua a leggere

Genitori e figli on line: “La paura? I cyber pedofili”. Rispettate le 5 regole

cyberbullismo

La preoccupazione più grande per un genitore che vede il proprio figlio navigare in Rete è quella che possa incontrare nelle varie chat i pedofili. Lo rileva lo studio Fosi, Family Online Safety Institute, denominato “The Realities of Cyber Parenting: What Pre-teens and Teens Are Up To Online”, in collaborazione con Intel Security.

Continua a leggere

Bullismo: “Vivo per caso”, una canzone per denunciare

cyebrbullismo

E’ successo tutto all’improvviso: il buio della notte, una macchina con i finestrini aperti che si accosta e un ragazzo che dice: “accussì a finisci ri fari u sbirru” (così la smetti di fare il carabiniere). E poi le botte in testa, all’addome e in tutto il corpo, fino a non capirne più niente. Fino a svegliarsi in ospedale, con la mandibola gonfia, il collo bloccato e lividi e contusioni ovunque.

Continua a leggere

Europe Code Week, l’Italia ad ottobre in prima linea

cyberbullismo

Imparare a conoscere il “linguaggio delle cose” che usiamo tutti i giorni a partire da smartphone e pc, gigahertz e microprocessore, imparare, in pratica, il linguaggio della programmazione. E’ questo il tema centrale della terza edizione dell’Europe Code Week, la Settimana Europea della Programmazione, dove, dal 10 al 18 ottobre 2015, giovani e giovanissimi, ma anche adulti di tutt’Italia, sono chiamati a raccolta per iniziare a programmare.

Continua a leggere

Adolescenti, amore al primo “like”. Aumentano gli appuntamenti al buio [Video]

cyberbullismo

Tutto parte da una semplice richiesta di amicizia tramite Facebook. Poi comincia lo scambio d’informazioni: nome, cognome, età ed infine si passa direttamente ad un appuntamento. Il tutto nel giro di 4 giorni e praticamente senza conoscerti. Un dettaglio non indifferente, inoltre, è l’età delle ragazze: adolescenti, intorno ai 14 anni.

Continua a leggere